Latte: Venezia, mucche a S.Marco per protesta Coldiretti munte da politici veneti, anche Zaia e sfidante A. Moretti.

VENEZIA – Acqua alta, forte vento di bora e pioggia non hanno impedito Protesta Coldiretti di far arrivare fino alla riva di fronte a Piazza San Marco, a Venezia, la ‘stalla galleggiante’ con a bordo due mucche, che sono state munte dai rappresentanti della politica regionale – tra cui il governatore veneto Luca Zaia e la sfidante per il centrosinistra Alessandra Moretti – a sostegno della manifestazione per proteggere il latte italiano.

Le avverse condizioni meteo hanno solamente ridotto la durata dell’evento, che si è concluso poco prima di mezzogiorno, anziché proseguire fino a sera. “Mai avremmo rinunciato – ha spiegato il presidente di Coldiretti, Giorgio Piazza – a gridare il nostro disagio e chiedere che venga imposto l’obbligo di origine certa per tutti i prodotti caseari, a tutela della qualità e dell’informazione del consumatore”.

“3.500 allevatori – ha sottolineato il direttore di Coldiretti, Pietro Piccioni – aspettano che qualcuno si muova con risultati concreti: se siamo qui, quando avremmo preferito restare a casa, è perché siamo ridotti ai minimi termini, con un settore zootecnico allo stremo delle forze a soli cento giorni dall’Expo.

Basta pensare alle quattro nuove stalle che chiudono ogni giorno in Italia, al prezzo medio al litro del latte fresco sceso a 0,35 euro, cioè sotto il costo di produzione. Chiediamo dunque un piano che rilanci il settore lattiero-caseario, ridando dignità alle nostre aziende, con la definizione del discorso dell’etichettatura obbligatoria”.