Arredamento Outdoor un mercato in crescita. L’arredo per esterni sta assumento un’importanza sempre maggiore all’interno dei confini domestici in quanto è un’estensione estetica e funzionale dell’arredo d’interni.

Ambiente ideale per rilassarsi e ospitare amici, il giardino sta diventando un’area multifunzionale ideale per cene, aperitivi e feste. Per rendere tutto ciò possibile, è fondamentale scegliere il giusto arredamento per esterni. Al fine di creare uno spazio funzionale e gradevole, i garden designers selezionano l’arredamento e gli accessori più appropriati per lo scopo per cui viene concepita l’area esterna ed inoltre l’arredo per esterni dovrebbe anche integrarsi con l’arredo interno e lo stile della casa per creare una continuità con lo spazio interno. Piante e alberi possono anche essere d’aiuto nel modellare e dare un tocco di personalità al giardino: idealmente gli spazi verdi e l’arredo dovrebbe essere concepito in modo tale che vi sia una sintesi formale tra di loro. E’ fondamentale decidere quali mobili per esterno utilizzare e valutare correttamente le distanze tra di loro, così che il tutto risulti ben bilanciato e gli spazi siano organizzati armoniosamente e facili da usare.

Dato il crescente interesse per gli arredi da esterni, I produttori stanno progressivamente diversificando l’offerta con tavoli, sedie, accessori, illuminazioni e cucine. E’ interessante notare che nel segmento outdoor le differenze tra i gusti dei consumatori sono meno significativi che in altri settori, come nell’arredo d’interni, per esempio. Le differenze culturali e regionali per l’arredamento Outdoor trai i Paesi Europei sono meno significativi che nel settore degli imbottiti o dei materassi solo per citarne alcuni. Certo, ci sono delle preferenze ma queste non sono strettamente correlate con le differenze culturali o i gusti locali. Pertanto i produttori di Arredamento per Esterni hanno la possibilità di offrire una collezione globale e focalizzarsi più sul rafforzamento della marca. Poichè rilassarsi in divano sta diventando sempre più popolare, I confini tra arredo interno ed esterno stanno diventando meno evidenti. Un numero crescente di persone usa divani e poltrone sempre più confortevoli anche in giardino. I materiali più comunemente usati per l’arredamento da esterni sono: rattan, alluminio e acciaio mentre le nuove tendenze sono: l’acciaio inossidabile, il teak e le fibre sintetiche intrecciate. Anche le combinazioni di legno e acciaio e legno e alluminio sono alquanto popolari. Un altro trend in crescita è la cucina collocata all’esterno: non solo grills, barbeques e teppan-yaki ma  cucine complete vengono oramai allestite all’esterno. L’Italia è di gran lunga il maggior Paese esportatore in Europa nel segmento Outdoor. L’Europa rappresenta il 40% del mercato globale dell’Outdoor Living & Gardening. In Europa, la Germania rappresenta il 20% della quota di mercato, la Francia quasi il 14%, la Gran Bretagna oltre il 10% e l’Italia all’incirca il 9,5%. Una domanda crescente di prodotti visivamente attraenti è attesa nei prossimi anni malgrado il prezzo più alto. In cambio i consumatori si aspettano informazioni facimente accessibili e consulenza professionale nella scelta del prodotto sul punto vendita.

Autore Francesco Monno