Reggiani illumina i progetti di ri-formare Milano. In mostra i progetti per la riqualificazione di aree degradate della città.

Grande successo per l’inaugurazione tenutasi martedì 15 luglio alle 18.00 alla Triennale di Milano per la mostra Ri-formare Milano, di cui Reggiani è sponsor illuminotecnico. Ri-formare Milano è il risultato di un’iniziativa didattica e di ricerca promossa dalla Scuola di Architettura e Società del Politecnico di Milano, in collaborazione con l’Assessorato all’Urbanistica, Edilizia Privata, Agricoltura del Comune di Milano e con il supporto della Fondazione Politecnico di Milano. Scopo della mostra esporre gli oltre 100 progetti sviluppati dagli studenti del Politecnico al termine di laboratori e corsi di progettazione dedicati al tema della riqualificazione di aree ed edifici in stato di degrado e abbandono nel territorio milanese. Attraverso questi progetti vengono raccontate diverse opzioni di intervento, delineando nuovi scenari di riutilizzo o conversione con un avanzato impiego della tecnologia. A illuminare i progetti e le testimonianze fotografiche di Ri-formare Milano gli apparecchi Reggiani che, in qualità di sponsor illuminotecnico, per l’allestimento ha optato per l’utilizzo di un centinaio di Envios, i proiettori caratterizzati da flessibilità e versatilità di impiego, anche grazie all’applicazione su binario che permette una puntualità luminosa in funzione del progetto illuminotecnico. Gli Envios utilizzano LED da 26W e, grazie alla tecnologia IOS (Interchangeable Optical System), offrono ottiche intercambiabili con fascio di luce medio per l’illuminazione ottimale dei progetti posti su pannelli verticali, mentre l’uso di ottiche a fascio stretto risultano ideali per i modellini che necessitano di essere enfatizzati tridimensionalmente. Tutti i materiali utilizzati per la mostra sono di recupero e riciclabili, in linea con la filosofia del percorso didattico. Ri-formare Milano resterà aperta dal 16 luglio al 31 agosto 2014, dal martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 20.30 e il giovedì dalle 10.30 alle 23.00.