Massima personalizzazione per Teso di Antrax IT. Teso…caldo compagno di viaggio: presenza discreta, accomodante, al servizio dell’ordine, ma gancio provvidenziale al presunto ed insospettato disordine. Tutto può apparire perfetto e allo stesso tempo perfettamente casuale, senza mai creare disagio.

La customizzazione è una delle richieste più frequenti da parte degli ormai numerosissimi appassionati di design. Non basta la forma originale, né il contributo di un progettista celebre in tutto il mondo: il prodotto diventa un vero oggetto del desiderio quando è cucito su misura e risponde minuziosamente alle esigenze funzionali ed estetiche del suo fruitore.

Con la nuova versione di Teso, disegnato da Dante O. Benini e Luca Gonzo, Antrax IT sigla un connubio perfetto di elementi: il radiatore è infatti al servizio dell’ordine e del comfort ma assicura anche il perfetto coordinamento con il proprio ambiente.

L’azienda ha introdotto le regole per una completa personalizzazione di Teso: il sottile braccio ancorato alla piastra in alluminio, sul quale appendere asciugamani, accappatoi o soprabiti se installato in prossimità dell’ingresso, può ora essere richiesto in una gamma di oltre 200 varianti colore. Optare per un deciso contrasto, giocare al contrario su un leggero gioco di sfumature oppure ordinare il termoarredo in versione monocromatica per un effetto minimale è una decisione sulla quale il cliente interviene direttamente.

Realizzato in profilato estruso di alluminio, Teso è concepito per essere posizionato sia in orizzontale che in verticale ed è costituito da un modulo largo 25 cm che può essere installato singolarmente o a due o tre elementi; l’altezza è invece variabile ed è proposta nelle misure 150 cm, 170 cm e 200 cm.

La molteplicità di colori disponibili fa di Teso un prodotto decisamente flessibile: un alleato tecnologico che completa con carattere, eleganza o vivacità gli ambienti sia domestici che contract.