Un miliardo di bottiglie di prosecco: sabato 14 maggio a Santa Lucia di Piave confronto tra Gianluca Bisol, Matilde Poggi (FIVI) i presidenti dei tre Consorzi di tutela ospiti di Davide Paolini.

Prosecco: un futuro di un miliardo di bottiglie o della ricerca della qualità?” Con questa domanda Davide Paolini, il Gastronauta di Radio24 e del  Sole 24 ore, ha chiamato a sedersi attorno allo stesso tavolo Gianluca Bisol (produttore di Valdobbiadene), Matilde Poggi (presidente FIVI) e i presidenti dei tre Consorzi di Tutela del Prosecco. Lo faranno sabato 14 alle ore 16 negli spazi dell’ex Filanda di Santa Lucia di Piave, nell’ambito della prima edizione del salone Gourmandia – Le Terre Golose del Gastronauta.

Bisol, che recentemente ha previsto un aumento della produzione fino ad un miliardo di bottiglie entro i prossimi 20 anni, si confronterà per la prima volta in un dibattito pubblico con Matilde Poggi, presidente della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti da cui è arrivata una netta contrarietà ad ogni ampliamento della produzione, e con i presidenti dei tre Consorzi di Tutela: Stefano Zanette,  Consorzio Prosecco DOC, Innocente Nardi Consorzio Conegliano Valdobbiadene  DOCG e Armando Serena, Consorzio Asolo Montello.

L’andamento dei prezzi, le reazioni dei mercati e la possibilità di mantenere gli attuali ritmi di crescita saranno i temi su cui Davide Paolini metterà a confronto i diversi interessi e punti di vista esistenti nelle tre denominazioni che condividono la produzione di Prosecco. Sullo sfondo la qualità delle produzioni e la possibilità di mantenerla tale anche con un vigneto di 60.000 ettari distribuiti tra Veneto e Friuli.

Non si parlerà solo di vino naturalmente a Gourmandia. Da sabato 14 a lunedì 16 maggio saranno in mostra prodotti artigianali, eccellenze gastronomiche e street food. Fitto il calendario di eventi, con dibattiti,  incontri e show cooking curati da grandi firme della cucina come Davide Oldani, Iginio Massari, Gualtiero Marchesi, Gianfranco Vissani, Renato Bosco e Tomaz Kavcic.

Per informazioni: http://gourmandia.gastronauta.it/ [email protected]